martedì 17 novembre 2015

EXPERIMENTER - LA RECENSIONE




















L'ESPERIMENTO PIU' DISCUSSO E SCIOCCANTE DELLA STORIA DELL'UMANITA'. 

Trama:

Nel 1961 lo psicosociologo Stanley Milgram conduce una serie di controversi esperimenti comportamentali all'Università di Yale. I test coinvolgono gente comune, a cui viene chiesto di inviare scosse elettriche di intensità progressiva a una persona legata a una sedia in un’altra stanza. Scopo dell’esperimento è capire il condizionamento umano di fronte all’autorità. Un giorno Milgram incontra Sasha, una ex ballerina che vive a New York. Inizia a corteggiarla e la porta a visitare il suo laboratorio a Yale, dove gli esperimenti hanno intanto prodotto risultati sconvolgenti.





















E' un film del 2015, interpretato da Peter Sarsgaard e Winona Ryder, diretto dal regista Michael Almereyda e presentato al Sundance Film Festival il 25 gennaio di quest'anno. E' il diciassettesimo film del regista, dopo il tanto criticato e discusso "Anarachy" alla Mostra Internazionale d'arte cinematografica di Venezia. 


LA RECENSIONE: 

Nel 1961 il criminale di guerra nazista, Adolf Eichmann, venne processato a Israle per le atrocità che egli aveva commesso durante la Seconda Guerra Mondiale, Eichmann non negò mai nessuna accusa che gli veniva fatta, ma aggiunse sempre "Non ho mai fatto niente di mia spontanea volontà, ho solo eseguito gli ordini". Questo fatto storico è la base del biopic di Amereyda, un film documentario che porta lo spettatore all'interno degli esperimenti di Milgram. Non è il classico film che si sofferma sulla vita privata del protagonista o sulla sue storie sentimentali e familiari, Amereyda, con un pizzico di surrealismo, fa interloquire il protagonista direttamente con lo spettatore, usando una regia senza carrelli o riprese spettacolari, usando spesso e volentieri l'inquadratura fissa e una scenografia finta e sterile. Non sono gli attori i protagonisti di questa pellicola, ma l'esperimento che ci viene narrato, fatto apposta per sconvolgere le nostre coscienze, il nostro stato d'animo e cercando di farci riflettere sulla nostra condizione di esseri umani. Esseri umani che fanno parte di una società dagli schemi già impostati e predisposti.


ECCO IL TRAILER 

1 commento:

  1. un biopic finalmente anticonvenzionale..a me è piaciuto molto..

    RispondiElimina