martedì 1 luglio 2014

10 ANNI DALLA MORTE DI MARLON BRANDO - L'ATTORE DIMENTICATO DA HOLLYWOOD




Era un'attore, un'icona, un simbolo, eppure ancora oggi Hollywood si rifiuta di ricordarlo. Un uomo votato all'eccesso, sia nella sua vita privata, che in quella artistica. Un attore travagliato e angosciato, spiritoso e euforico, ma nonostante tutto, sempre solo.
Ha interpretato personaggi e storie che ancora oggi restano nella storia del cinema, schierandosi sempre in difesa dei diritti civili e recitando parti che che lo resero una giovane icona del mondo Hollywoodiano degli anni 50. Consacrato come uno degli attori più amati di quegli anni,  Brando non ricambiò mai l'amore per quell'ambiente.
Morì a Los Angels il 1 di luglio del 2004, ormai grasso ed alcolizzato. Fu abbandonato, lasciato solo, e gli vennero voltate le spalle, sia dai suoi colleghi che dai suoi amici e familiari (paradossalmente proprio quello che succede al personaggio di Terry Maloy, che lui interpreta nel film Fronte del Porto).

Oggi gli rendiamo onore con dieci dei suoi film più belli


Un Tram Che si Chiama Desiderio (1951)




Giulio Cesare (1953) 



Fronte Del Porto (1954)




Il Selvaggio (1954)



I Giovani Leoni (1958)



Pelle Di Serpente (1958)



Gli Ammutinati Del Bounty (1962)




Il Padrino (1972)



Ultimo Tango a Parigi (1972)



Apocalypse Now (1979)



Nessun commento:

Posta un commento